[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 41 risultati.
27/01/2023
S22016 - Avviso di seduta pubblica dell'1.2.2023
Con riferimento alla procedura in oggetto specificata, si rende noto che la Commissione si riunirà in seduta pubblica alle ore 10:00 del giorno 01/02/2023, presso la sede della Ripartizione Stazione Unica Appaltante, Contratti e Gestione Lavori Pubblici, sita in Bari alla Via Garruba n.51. In tale sede, la Commissione, nel rispetto delle prescrizioni del Bando di gara e del Capitolato Speciale dAppalto procederà a rendere noto l'esito della valutazione delle offerte tecniche, ad attribuire il punteggio alle offerte economiche e a stilare la graduatoria. Tenuto conto della modalità telematica di svolgimento della procedura di gara, che assicura l'integrità delle offerte e la tracciabilità di ogni operazione compiuta, i concorrenti sono invitati a seguire da remoto le suddette operazioni, mediante autenticazione nella sezione Accesso Operatore Economico della sezione Bandi di gara e Contratti del sito internet dell'Ente.
S22016 ( Gara )
S22016 - Procedura aperta Servizio di Prevenzione e Protezione del Comune di Bari, con nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione, e lassolvimento di tutti gli adempimenti previsti dal D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni
25/01/2023
S22023 - Comunicazione ex art 76, comma 2 de D.Lgs n. 50/2016 ss.mm.ii. Scioglimento riserva
Si comunica che, giusta verbale di gara del 25.1.2023, si è svolta la seduta pubblica per lo scioglimento delle riserve, come meglio indicato nel citato verbale, al quale si rinvia integralmente e che è reperibile sul sito www.comune.bari.it raggiungibile nella sezione Bandi di Gara e Contratti, sottosezione Gare e procedure scadute, digitando nel campo Titolo la sigla della gara S22023 e cliccando su Atti e documenti (art.29 c.1 DLgs 50/2016). Il predetto verbale è disponibile in originale presso la sede della Ripartizione Stazione Unica Appaltante, Contratti e Gestione Lavori Pubblici, in Bari Via Garruba, 51, quarto piano.
S22023 ( Gara )
Procedura S22023 per la gestione, ai sensi dell'art 4 del DM 18/11/2019, degli interventi di accoglienza integrate nell'ambito del Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI), per il triennio 2023-2025, da realizzarsi mediante la conclusione di n. 2 accordi quadro, ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. per quanto applicabile
23/01/2023
FAQ 4
QUESITO: Requisiti di idoneità professionale: come mai vengono richiesti, per assolvere a questo requisito, al punto b.3) l'iscrizione all'esercizio delle attività di pulizia, disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione e poi, al b.4) anche l'abilitazioneall'esercizio delle attività di cui all'art. 1,c.2, lett. d) del D.M. n. 37/2008, trattandosi di abilitazione all'installazione di impianti, ben diversa dall'oggetto della procedura. L'oggetto della procedura, infatti, riguarda servizi di ispezione e disinfestazione delle reti idrico sanitarie finalizzata al controllo e prevenzione e contenimento dei rischi da agenti microbiologici, compreso legionella, e non cita l'installazione di impianti. Nel caso in cui, comunque, oltre ad avere l'iscrizione prevista al punto b.3) bisogna avere anchel'abilitazione richiesta al punto b.4) per possedere i requisiti di idoneità professionale, l'abilitazione di cui al punto b.4), in caso di RTI, può essere posseduta da una sola azienda partecipante o se, eventualmente, possa essere accettata come avvalimento. RISPOSTA: Si precisa che l'abilitazione all'esercizio delle attività di cui all'art.1, c.2, lett.d) del D.M. n. 37/2008 è richiesta al fine di verificare lidoneità professionale ed abilitazione ad eseguire gli interventi di modifica, trasformazione e/o manutenzione degli impianti idrico sanitari esistenti, necessari e propedeutici alla disinfezione degli stessi (a mero titolo esemplificativo: interruzione dellimpianto autoclave, boiler elettrici, realizzazione punti di immissione, installazione pompa dosatrice etc.). Come riportato allart.10 del Bando di gara: [] i requisiti di carattere generale di cui alla lett.a) e diidoneità professionale di cui alla lett.b) devono essere posseduti da tutte le imprese partecipanti alla gara, sia singole, sia raggruppate, sia consorziate []. A norma di Legge, inoltre, è previsto che esclusivamente i requisiti di carattere economico-finanziario e tecnico-professionale di cui allart.83, comma 1, lettere b) e c) del D.Lgs. n.50/2016 come esplicitati all'art.10 lettere c) e d) del Bando di gara possano essere oggetto di avvalimento ai sensi dellart.89 delD.Lgs. n.50/2016 nonché dell'art.11 del Bando di gara. I requisiti di idoneità professionale di cui allart.83,comma 1, lettera a) del D.Lgs. n.50/2016 (art.10 lettera b) del Bando di gara) non possono, quindi, essere oggetto di avvalimento.
S22021 ( Gara )
Procedura Aperta S22021 ACCORDO QUADRO PER L'ESECUZIONE DEI SERVIZI DI ISPEZIONE E DISINFEZIONE DELLE RETI IDRICO SANITARIE A SERVIZIO DELLE STRUTTURE SCOLASTICHE COMUNALI, FINALIZZATA AL CONTROLLO, PREVENZIONE E CONTENIMENTO DEI RISCHI DA AGENTI MICROBIOLOGICI, COMPRESO LEGIONELLA SPP. PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE)
19/01/2023
FAQ 3
QUESITO: Relativamente ai requisiti di idoneità professionale di cui allarticolo 10) del Bando di gara, ed in particolare a quello previsto al punto b.2, riferito alliscrizione allesercizio delle attività di pulizia, disinfezione e disinfestazione di cui alle lettere a), b) e c) dellart.1 del D.M. n.274/1997, si chiede cortesemente di confermare che saranno ritenuti idonei anche gli operatori economici in possesso dell'abilitazione relativa alle attività di cui alle lettere b), c) ed e). Ci preme infatti evidenziare che le attività di sanificazione, cosi come definite nella richiamata lettera e) dellart. 1 del DM 274/97, ricomprendono anche le attività di pulizia di cui alla lettera a): sono attività di sanificazione quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l'attività di pulizia e/o di disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l'umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l'illuminazione e il rumore. RISPOSTA: Si conferma che l'iscrizione allesercizio delle attività di disinfezione, disinfestazione e sanificazione di cui alle lettere b), c) ed e) dellart.1 del D.M. n.274/1997 soddisfa il requisito di idoneità professionale di cui all'art.10, lettera b.3), del Bando di gara.
S22021 ( Gara )
Procedura Aperta S22021 ACCORDO QUADRO PER L'ESECUZIONE DEI SERVIZI DI ISPEZIONE E DISINFEZIONE DELLE RETI IDRICO SANITARIE A SERVIZIO DELLE STRUTTURE SCOLASTICHE COMUNALI, FINALIZZATA AL CONTROLLO, PREVENZIONE E CONTENIMENTO DEI RISCHI DA AGENTI MICROBIOLOGICI, COMPRESO LEGIONELLA SPP. PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE)
18/01/2023
FAQ 6
QUESITO: In riferimento alla presente procedura di gara, si richiede se il requisito c1, di cui all'art. 9 del Bando di gara è un requisito di capacità economico finanzia e non di capacità tecnico professionale. RISPOSTA: Si precisa che il requsito sub c.1 di cui all'art 9 del Bando di gara per mero refuso è stato rubricato come requsito di capacità tecnico professionale, ma trattasi di requisito di capacità economico finanziaria.
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.
18/01/2023
FAQ 5
QUESITO: In riferimento al criterio 2 Pag. 11 del Capitolato Speciale 2) Professionalità ed esperienza degli addetti al servizio rispetto alle varie tipologie di disabilità: possesso di titoli di qualificazione professionale rilasciati da enti riconosciuti o accreditati, come ad esempio conoscenza linguaggio per non udenti, specializzazione in tecniche specifiche ed analisi del comportamento (es.: metodo ABA) per soggetti affetti da autismo, ec. Ed ulteriori indicazioni a pag 12 2) il concorrente dovrà indicare per ogni titolo conseguito, la specifica qualifica, l'ente formatore, e la tipologia di disabilità cui è applicabile, SI CHIEDE se per lattribuzione del punteggio è necessario riportare all'interno del progetto tecnico di n. 50 pagine le indicazioni di tutte le professionalità ed esperienze degli addetti al servizio rispetto alle varie Tipologie di disabilità, nonché gli eventuali titoli di qualificazione professionali rilasciati da enti riconosciuti posseduti o può ritenersi sufficiente, sempre per l'attribuzione del punteggio, allegare al progetto i Curriculum Vitae degli operatori dove si evincono i requisiti richiesti dal paragrafo in oggetto. RISPOSTA: L'indicazione dei parametri di valutazione di cui al punto 2 pag. 11 del Capitolato Speciale può avvenire mediante l'allegazione al progetto tecnico dei Curriculum Vitae degli addetti al servizio contenenti esplicita indicazione dei requisiti ivi richiesti.
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.
18/01/2023
FAQ 4
QUESITO: Si chiede di chiarire con più precisione quanto stabilito dal capitolato: L'art. 3 stabilisce che l'importo massimo stimato per la conclusione dell'accordo quadro ammonta a 5.123.673,00 oltre Iva, se e quanto dovuta, per un monte ore complessivo di intervento pari a n. 203.479. L'art. 13 stabilisce che l'incidenza delle suddette ore è così ripartita: prestazioni educative (92% del totale di 203.479 ore) pari a ore 187.201; prestazioni coordinamento (8% del totale di 203.479 ore) pari a ore 16.278. Ai fini di una corretta valutazione si chiede la conferma di quanto descritto RISPOSTA: In merito si conferma che lincidenza delle prestazioni per profilo professionale nellesecuzione del servizio è pari all'8% per il coordinamento e al 92% per le prestazioni educative che, dunque, rapportato al monte ore complessivo dell'accordo quadro, sono pari rispettivamente a n. 16.278 ore per il coordinamento e n. 187.201 ore per le prestazioni educative.
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.
18/01/2023
FAQ 3
QUESITO: In riferimento al requisito di capacità tecnica e professionale d.1, relativo allesperienza comprovabile di almeno due anni anche non consecutivi, maturata nell'ultimo quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, nella gestione di servizi di Educativa domiciliare per giovani diversamente abili in favore di pubbliche amministrazioni o in servizi analoghi, si chiede se i servizi di seguito elencati rientrano tra quelli ammessi a soddisfare il requisito: - Gestione Centro Sociale Polivalente per diversamente abili (ex art. 105 R.R. n. 4/2007); - Comunità socio-riabilitativa per portatori di handicap (ex art. 57 R.R. n. 4/2007). RISPOSTA: I servizi indicati dalla richiedente, poiché prevedono l'erogazione di interventi prevalentemente educativi indirizzati all'autonomia e alla socializzazione, sono da ritenersi analoghi al fine di soddisfare i requisiti di capacità tecnica e professionale richiesti d.1, purchè svolti in favore di giovani diversamente abili (di età compresa tra 0 e 25 anni) e nel rispetto dellarco temporale indicato allart 6, d.1, del Capitolato Speciale di Appalto.
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.
18/01/2023
FAQ 2
QUESITO 1: Si chiede conferma che il fatturato minimo di 800.000,00 citato nel comma c.1) di pag. 6 del bando debba essere computato nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando stesso e non negli esercizi chiusi 2019-2020-2021. RISPOSTA: Conformemente al punto C.1) del bando di gara, si conferma che il fatturato minimo nella gestione del servizio di educativa domiciliare, svolto in favore delle P.A. non inferiore ad 800.000,00 è quello relativo al triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara. QUESITO 2: Si chiede sempre relativamente al fatturato minimo di 800.000,00 che oltre ai fatturati relativi alle P.A. possano essere imputati anche i fatturati intestati a privati utenti ma relativi a servizi svolti in regime di accreditamento. RISPSOSTA: Non concorrono al requisito del fatturato minimo i fatturati intestati ai privati utenti relativi a servizi svolti in regime di accreditamento. Il fatturato minimo di 800.000,00, come da Capitolato Speciale, è riferito esclusivamente ai servizi di educativa domiciliare fatturati alla P.A.. QUESITO 3: Si chiede se relativamente al possesso dellesperienza comprovabile di almeno due anni nellultimo quinquennio possano essere indicati come servizi analoghi anche i servizi educativi svolti nellambito dellintegrazione scolastica specialistica e/o assistenza educativa scolastica. RISPOSTA: I servizi educativi di integrazione scolastica specialistica e/o assistenza educativa scolastica sono da ritenersi analoghi al servizio di educativa domiciliare oggetto dellAccordo Quadro Educativa-SEMI. QUESITO 4: Relativamente ai requisiti citati ai punti c.1) e d.1) si chiede conferma che IN CASO DI PARTECIPAZIONE DI COSTITUENDA ATI sia sufficiente che i requisiti citati negli stessi possano essere in pieno possesso della sola capogruppo o debbano essere posseduti almeno con la percentuale di svolgimento del servizio con cui compartecipano all'eventuale aggiudicazione del servizio anche dalle mandanti, e quindi se deficitarie, sia necessario ed obbligatorio per le mandanti accedere all'avvalimento. RISPOSTA: In caso di partecipazione in ATI, come espressamente previsto dal bando di gara all'art. 9, pur essendo previsto che i requisti devono essere posseduti cumulativamente dal raggruppamento,"resta fermo in caso di raggruppamento di concorrenti o consorzi, che ciascun componente il raggrruppamento o consorzio, ad esso equiparato, dovrà essere qualificato in misura corripspondente alla parte di servizio che si impegna ad eseguire eventualmente facendo ricorso all'avvalimento. QUESITO 5: Si chiede sempre relativamente al fatturato minimo di 800.000,00 che oltre ai fatturati relativi alle P.A. possano essere imputati anche i fatturati intestati ad utenti privati. RISPOSTA: il fatturato minimo di 800.000,00, come da Capitolato Speciale, è riferito esclusivamente ai servizi di educativa domiciliare fatturati alla P.A.. QUESITO 6: Si richiede se - sempre relativamente al fatturato minimo di 800.000,00 che oltre ai fatturati relativi alla P.A. possano essere imputati anche i fatturati relativi a servizi educativi svolti per minori presso IPAB per minori (accompagnati e non dalle madri); RISPOSTA: Poiché gli IPAB sono compresi nellelenco delle categorie di organismi di diritto pubblico nei settori ordinari di cui allallegato IV del D.lgs. 50/2016, si ritiene che i fatturati relativi a servizi educativi svolti per minori presso IPAB per minori (accompagnati e non dalle madri) possano concorrere al fatturato minimo di 800.000,00, purché detti IPAB non si siano convertite in soggetti di diritto privato. QUESITO 7: Quanti sono gli utenti in carico al servizio (ADE e SEMI che ci par vengano unificati con lappalto in scadenza)? e se possibile avere unindicazione delle incidenze sul totale delle varie tipologie di disabilità e delle classi di età? Quali profili di gravità hanno mediamente gli utenti in carico? RISPOSTA: Attualmente gli utenti in carico sono complessivamente n. 128. Nel servizio è presente una maggiore incidenza di minori affetti da spettro autistico, ma sono presenti, altresì, altre tipologie afferenti la sfera fisica, psichica o sensoriale, o patologie riguardanti l'area dell'apprendimento. Trattasi per lo più di utenti di età inferiore a 18 anni. I profili di gravità attengono mediamente al possesso della L. 104/92 e/o indennità di frequenza e/o indennità di accompagnamento. Si deve precisare che i tutti i dati innanzi indicati sono dati variabili nel tempo, in quanto strettamente connessi agli effettivi fruitori del servizio che verranno individuati durante il periodo di efficacia dellAccordo Quadro mediante appositi avvisi pubblici e in conformità ai disciplinari dei servizi e loro successive varianti. QUESITO 8: Il criterio tecnico di selezione 2) Professionalità ed esperienza degli addetti al servizio rispetto alle varie tipologie di disabilità: possesso di titoli di qualificazione professionale rilasciati da enti riconosciuti o accreditati, come ad es. conoscenza linguaggio per non udenti, specializzazione in tecniche specifiche ed analisi del comportamento (es: metodo ABA) per soggetti affetti da autismo, ecc., per i concorrenti che non siano già il gestore del servizio è da intendersi come indicazione delle professionalità/esperienza del proprio personale che eventualmente potrebbe essere impiegato nelle attività, pur nel doveroso rispetto della c.d clausola sociale? RISPOSTA: Si conferma che il criterio tecnico di selezione 2) è riferito alle professionalità/esperienza del personale che si intende adibire al servizio, anche proprio dell'offerente. QUESITO 9: Sono attualmente in uso sistemi di registrazione informatizzata delle prestazioni domiciliari? Se si, con quali funzionalità principali? RISPOSTA: Si sono presenti sistemi informatizzati da parte dellente gestore per la rilevazione giornaliera delle prestazioni effettuate e dei relativi orari. QUESITO 10: Eventuali accompagnamenti degli utenti per le attività esterne allabitazione, sono a carico del gestore del servizio? Per quanti utenti è attivo eventualmente questo servizio? Esiste un dato sul chilometraggio percorso? RISPOSTA: Gli accompagnamenti degli utenti per le attività esterne sono a carico del gestore. Attualmente le attività esterne sono attive per n. 31 utenti. Non esiste un dato chilometrico essendo questo un dato proprio della organizzazione interna dei gestori del servizio, comunque, le prestazioni sono svolte nellambito del Comune di Bari. QUESITO 11: Le ore di coordinamento e di lavoro delle Assistenti Sociali del gestore (da voi quantificate come pari all'8% del totale) sono comprese nelle ore a base dasta così come le ore degli Educatori Professionali? RISPOSTA: Si sono comprese nelle ore base d'asta
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.
18/01/2023
FAQ 1
QUESITO: Si chiede di confermare che i servizi socio-assistenziali e socio-sanitari resi al domicilio sono da ritenersi compatibili con l'oggetto dellaccordo quadro e dunque concorrono al soddisfacimento del requisito di carattere generale e idoneità professionale di cui alla lettera b.1 del punto 9 del Bando di gara (pag. 5). RISPOSTA: I servizi socio-sanitari e socio-assistenziali resi al domicilio genericamente intesi, possono ritenersi compatibili con l'oggetto dell'Accordo Quadro EDUCATIVA SEMI solo se, in virtù dei capitolati di appalto o delle norme regionali di riferimento del servizio, sono comprensivi anche di interventi personalizzati di carattere squisitamente educativo (e non meramente assistenziali) realizzati mediante l'attività di educatori professionali e purché resi in favore di giovani diversamente abili di età compresa tra 0 e 25 anni.
S22024 ( Gara )
S22024 ACCORDO QUADRO LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA SEMI IN FAVORE DI GIOVANI DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA 0 E 25 ANNI.

[ Torna all'inizio ]


adminfun